Višegrad. L'odio, la morte, l'oblio

Višegrad. L'odio, la morte, l'oblio
Il nuovo libro di Luca Leone, nelle librerie e negli store online. Compralo su www.infinitoedizioni.it

giovedì 30 maggio 2013

Per "Mister sei miliardi" sabato pomeriggio a Crevalcore (BO), poi...

Riprende il viaggio di MISTER SEI MILIARDI.
Sabato pomeriggio sarò a Crevalcore, alle 16,30. Poi all'inizio della prossima settimana sarò ospite a Piacenza.
Questo il dettaglio delle presentazioni:
- sabato 1 giugno, Crevalcore (BO), via del papa 4376, ore 16,30;
- martedì 4 giugno, Piacenza, Centro Il Samaritano, via Giordani 21, ore 21,00.

Mi fa piacere anticipare, poi, che giovedì 6 giugno sarò a Roma per la "prima" de "Il caso DuePiù", il libro firmato da Natalina Lodato, vincitore della prima edizione del Premio Barbara Fabiani per la storia sociale. L'iniziativa si svolgerà presso la Biblioteca di storia moderna e contemporanea, Palazzo Mattei di Giove, Via Michelangelo Caetani 32, Roma, ore 17.00.

Infine, l'8 giugno parteciperò a due incontri a San Benedetto del Tronto.
Al mattino sarò relatore del convegno "I mestieri dell'editoria. Fare libri nel XXI secolo", Galleria Calabresi, ore 9,30-13,00;
al pomeriggio, nell'ambito di "Piceno d'autore", presenterò FARE EDITORIA presso la Galleria Calabresi, ore 18,00; partecipano Gianni Sofri e Gian Carlo Ferretti.

Come sempre, vi aspetto.

venerdì 24 maggio 2013

Ricordi e frammenti di un (grande) viaggio in Bosnia Erzegovina


Si mescolano in bocca il dolce e l’amaro, allorché lasci la Bosnia Erzegovina e torni, almeno per un po’, alla tua vita di tutti i giorni. Mi accade ormai da una vita. Ma una cosa è prenderne atto, ben altra è abituarmi. C’è un dolce nel tornare a casa, non v’è dubbio. Ma casa non fa necessariamente rima con Italia. Anzi. Il sapore dell’Italia è spesso amaro. Perché rientrare da un Paese che non ha nulla in uno che ha tutto, e vedere che da due decenni ci si contorce sulle stesse, annose, ridicole questioni, sa di assurdo. Perché mentre di dibatte e ci si accapiglia su temi tutt’altro che scottanti e legati alla cupidigia di pochi cialtroni, ma nel frattempo il Paese va gambe all’aria. E sempre più sembra avvicinarsi alla Bosnia. È tragico, ogni volta, il constatarlo. Ancor più tragico è vedere che in pochi davvero sembrano accorgersene. O volerlo fare.
Al contempo, lasciare la Bosnia è amaro. Una sensazione aspra, un dolore ficcante. Perché quel Paese sa diventare casa, Casa tua, “Kuća”, nel volgere di poche ore. Sa avvolgerti, la Bosnia, deliziarti, coccolarti, farti sentire amato. Ma poi – ecco l’amaro – all’improvviso fa irrompere sulla scena il dolore, la guerra finita ma al contempo infinita, i suoi mille volti, duri e sofferenti come le facce della povertà che strangola questo Paese così bello e ricco, ma solo per i pochi soggetti senza scrupoli che ne dominano la vita politica ed economica. Sciacalli che non hanno neppure il pudore di nascondersi, di rubare senza farsi notare. Esattamente come in Italia.

lunedì 13 maggio 2013

Bosnia, la settimana della partenza

Ultimi ritocchi ai dettagli per il viaggio in Bosnia Erzegovina del 17-22 maggio.
Ecco il programma definitivo del viaggio, che si prospetta ricco di incontri, scoperte, emozioni:

VIAGGIO IN BOSNIA DAL 17 al 22 MAGGIO 2013
17-05 ANCONA
Ore 18,00 ritrovo al porto di Ancona, preparazione all’imbarco
Ore 20,00 imbarco dal porto di Ancona per Spalato
Sistemazione in cabine con bagno

lunedì 6 maggio 2013

"Mister sei miliardi" fa tappa a Rovigo

Martedì 7 maggio "Mister sei miliardi" fa tappa, nel lungo giro di presentazioni, a Rovigo.
Ci vediamo alle 16,00 nella sede dell'Accademia dei Concordi, piazza Vittorio Emanuele 14. Modera Daniela Muraca, organizza l'Accademia dei Concordi.
Prossime tappe, a breve.